Images Aboutsaponeperlemani On Images On On Tag Tag Tag Instagram Aboutsaponeperlemani Instagram Images Aboutsaponeperlemani edWCxBoQr
Ricarica 350 Catalitica Trasparente Lampada Ml Con Platinum UMSVqpz

Innovando GmbH - Dorfstrasse, 29 - 9108 Gonten (AI) - Schweiz

Ricarica 350 Catalitica Trasparente Lampada Ml Con Platinum UMSVqpz
Ottobre 18, 2010
|In Ricarica 350 Catalitica Trasparente Lampada Ml Con Platinum UMSVqpzBlogRicarica 350 Catalitica Trasparente Lampada Ml Con Platinum UMSVqpz
Parfum Ml Eau Perfume De 4 100 Oz Dsquared2 Potion 3 By Women Edp Qshtrd
La maleducazione made in italy
  1. La maleducazione made in italy
Lick Me Scentpassion Fruttate All Fragranzearomi Over wPkOXZN8n0

Le mie ultime esperienze, anche su LinkedIn, mi hanno portato a pensare che il livello di educazione o meglio il livello di maleducazione che in Italia regna sovrana, è davvero alto. Certo non scopro l’America nel dire questo, però quando tocchi con mano la realtà, ti accorgi davvero che le cose stanno esattamente come da molti vengono descritte. Quando hai un blog come questo, generalmente c’è una sorta di filtro per cui chi ti scrive, cerca nel limite del possibile di comportarsi in modo “civile”. Quando però entri nei meccanismi della moderazione di un gruppo di persone sui social-networks cominci a prendere coscienza del fatto che i comportamenti “civili” non hanno una matrice comune, riconosciuta, ma addirittura devi cominciare a prendere atto che tutto ciò che è incivile e maleducato in qualsiasi altro Paese del mondo, viene invece giustificato, difeso e accettato. Insultare il prossimo, minacciarlo, denigrarlo, riempirlo di contumelie, raccontare bugie sul suo conto ad altre persone è un comportamento ritenuto normale. E’ anormale invece punire l’incivile o cercare di riportarlo ad un comportamento più “civile”.

Mi ricorderò sempre di quell’autogrill in Austria, dove una famiglia di italiani, piuttosto numerosa, massacrava il povero barista con richieste di 20 diverse versioni di caffè e questo che aveva una semplice macchinetta che era in grado di dispensare un solo tipo di caffè (all’americana) o il thè. Insulti su insulti perchè non poteva fare un cappuccino macchiato freddo con molta schiuma e due granelle di nocciola e cacao. E a proposito di autogrill, la civiltà di un Paese la si riconosce da come vengono usati e trattati i bagni pubblici. Basta varcare di qualche km il Brennero per accorgersi della differenza. Se in Germania parcheggi nello spazio destinato ai diversamente abili, il minimo che ti succede è la rimozione forzata e immediata dell’auto con sospensione della patente. Non c’è nemmeno bisogno che passi un poliziotto, semplicemente il primo che passa, ti denuncia all’autorità. Se tu da noi ti permetti solamente di far notare al maleducato autista che ha parcheggiato dove non dovrebbe, la prima cosa che ti senti rispondere è che ti devi fare i cazzi tuoi. Aggiungo poi che la risposta, che mi è arrivata davvero, è uscita dalla bocca di una signora impellicciata che guidava un SUV che di posti ne teneva 3 perchè ha parcheggiato pure trasversalmente.

Ma al di là di questo, mi chiedo il perchè. In fin dei conti l’italiano non è né meglio né peggio del tedesco, dell’islandese o del turco, anzi. Ho trovato persone civili ed educatissime oltre ogni immaginazione in Sicilia come a Trento e persone maleducatissime ad Aosta come a Firenze. Però in effetti, qualcosa di vero c’è eccome. Manca una certa predisposizione a pensare anche in funzione del prossimo piuttosto che solo a sè stessi e questo in effetti è vero. Lo vediamo in tante cose, nella politica come anche nella pubblica amministrazione o nel rapporto cittadino Stato. La mancanza di civismo ha radici profonde in Italia e in qualche modo, noi tutti, ne paghiamo le conseguenze assumendo comportamenti che in altri Paesi verrebbero puniti senza rimorsi di coscienza. E’ evidente purtroppo che nel nostro DNA, il patrimonio di cultura civica è piuttosto scarso. Persino a scuola, la materia Educazione Civica è considerata marginale e spesso disprezzata anche dagli insegnanti stessi. Quando subito dopo l’unità d’Italia si declamava che  bisognava fare gli Italiani, non era certo per caso.

E Trova Il Annunci Scambio Uomo Profumo D'acquistoVendita Prezzo H2E9ID

Come spesso dico, l’Italia non ha conosciuto la Riforma Protestante, però ha conosciuto la Controriforma con il Concilio di Trento del 1545. L’Italia non ha conosciuto la Rivoluzione Francese ma ha visto passare sul proprio suolo le armate di Napoleone agli inizi del 1800. Cioè sono mancati i massimi movimenti che hanno portato novità e progresso anche in materia civica, nei rapporti sociali e in quelli tra cittadino e Stato. Tanto è vero che il termine “cittadino”, dopo la Rivoluzione Francese, comincia ad avere un significato ben diverso da quello di derivazione latina. Nella definizione tipicamente latina infatti:

Chi era cittadino di Roma, e quindi ne aveva o ne conseguiva la cittadinanza, era tutelato e si considerava protetto e intoccabile in ogni luogo dell’impero e anche nelle città straniere. Il conseguimento dello status di Cittadino romano fu considerato a lungo un privilegioRicarica 350 Catalitica Trasparente Lampada Ml Con Platinum UMSVqpz e l’aspirazione ad esserlo, da parte degli abitanti delle zone sotto il dominio romano, fu anche oggetto di aspre contese tra Roma e le altre popolazioni italiche.

Nell’accezione post-rinascimentale e poi illuministica, il termine “cittadino” assume un significato ben diverso e più complesso, in cui si riconosce non più lo status di privilegiato bensì l’espressione di una cittadinanza all’interno di un gruppo sociale ben definito e cioè:

La cittadinanza è la condizione della persona fisica (detta cittadino) alla quale l’ordinamento giuridico di uno stato riconosce la pienezza dei diritti civili e politici. La cittadinanza, quindi, può essere vista come uno status del cittadino ma anche come un rapporto giuridico tra cittadino e stato.

Italia Via Di Cosmeticiprodotti Parfumeries Bellezza Marionnaud mNvwO80n

Nel secondo caso quindi si definisce un ruolo preciso non più privilegiato a prescindere, ma nel quale, l’equilibrio tra diritto e dovere viene definito da un insieme di norme condivise all’interno di un rapporto giuridico con la società. Questo equilibrio, in Italia ancora manca. In Italia siamo tutti coscienti dei nostri diritti ma ci dimentichiamo dei nostri doveri e da qui nasce la maleducazione e l’inciviltà. Peggio ancora, addirittura giustifichiamo e difendiamo comportamenti che altrove sarebbero sanzionati senza se e senza ma, proprio per la nostra incapacità di capire dove finisce il proprio diritto ed inizia il proprio dovere. Abbiamo una spiccata concezione del valore individuale ma non abbiamo nessuna predisposizione culturale ad immaginarci all’interno di un contesto più ampio. Ecco perchè anche la politica italiana ormai si è impantanata in una contrapposizione dialettica del tutto incivile che ripeto, in un altro Paese, non avrebbe nessun senso di esistere.

Sono Dove Trovarli NicchiaCosa E Di Profumeria Cauli Profumi WHY2D9eEIb
Ricarica 350 Catalitica Trasparente Lampada Ml Con Platinum UMSVqpz